Blog

La bicicletta di Matthes (parte 3)

Matthes pedala. Il suo respiro si fa veloce e in bocca comincia a sentire sapore di ferro. Matthes pedala e le ginocchia cominciano a bruciare. Matthes pedala e ce la mette tutta, ma accanto a lui la macchia bianca non finisce, non termina, non si...

La bicicletta di Matthes (parte 2)

Matthes e la sua nuova bicicletta diventano inseparabili. La sensazione di libertà, il vento tra i capelli e i moscerini negli occhi. Matthes percorre le strette strade secondarie che si dipanano come un labirinto nel suo complesso residenziale. Gli altri bambini lo guardano con invidia....

La bicicletta di Matthes (parte 1)

Matthes ha 12 anni e la cosa più importante della sua vita è una bicicletta rosso fiammante. A regalargliela era stato suo padre per il primo giorno di scuola quando ai bambini della Repubblica Democratica Tedesca, la DDR, il partito di unità socialista SED dava...

Il Baule

Questa è una storia di fede. Questa è una storia che mi ha insegnato che se aspetti che tutto sia a posto, che tutto sia perfetto per fare il primo passo, beh! preparati ad aspettare per un lungo, lungo tempo. «Avevamo un baule. Un baule...

Ich liebe dich

Elma ha dei bellissimi occhi verdi. Indossa un maglioncino di lana e tiene le mani unite sul tavolo. Noto le sue dita mentre giocherellano con un lembo del tovagliolo. Siamo in un ristorante alla periferia di Berlino ed Elma è qui davanti a noi per...

Auschwitz. Di nuovo.

Mai avrei immaginato che un luogo del genere potesse un giorno diventare quasi “familiare”. Il nome polacco è "Oswiecim", ma ai nazisti i nomi polacchi non piacciono, così il cartello all’ingresso della piccola città viene divelto e al suo posto una nuova indicazione stradale riporta...

Grazie Imana

Le riprese sono finite. Due anni di preparazione. Una campagna di crowdfunding lunga quattro mesi. Oltre sei settimane di riprese. 26 membri troupe. 31 attori. 315 comparse… Un progetto che fin dal principio in tanti hanno definito “visionario”, “irrealizzabile”, “troppo ambizioso”. Molti aggettivi riassumibili in...

Vergognatevi

La piazza è bella ed elegante. Sotto il loggiato decine di negozi e innumerevoli passanti. Al centro una piccola folla è intenta ad ammirare due ragazzi (la brochure dice che sono architetti). Sono francesi e girano il mondo per “esplorare artisticamente un nuovo concetto di...

Tango a Bilbao

Il vecchietto indossa un basco color blu-notte, una maglietta attillata a strisce con i primi bottoncini aperti, una giacca con le maniche troppo lunghe e un paio di jeans che scendono a coprire due specie di mocassini di cuoio rovinati dal tempo. E’ piccolo e...

Vi voglio bene. Niente di più.

C’è qualcosa di strano in un Blog, qualcosa di ingiusto e crudele… Mi piace scrivere e raccontare storie - lo adoro - ma è difficile farlo “a comando” rispettando le scadenze tipiche di una redazione. Eppure è così che funziona. E’ bello ricevere gli apprezzamenti...

X