Al fianco di Lella Costa

E’ per noi un’occasione preziosa, un onore e una emozione difficile da descrivere. Sul prestigioso palcoscenico del Teatro Diego Fabbri di Forlì alterneremo le nostre voci ad una delle più grandi attrici italiane: Lella Costa. Siamo profondamente grati a tutti coloro che ci hanno permesso di poter prendere parte a questa importantissima iniziativa nata per fare riflettere e illuminare le coscienze.

 

Lella Costa incontra la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità

Testimonianze in controluce di molte dis/abilità

 

…nell’incertezza dei problemi da risolvere oggi, nella certezza dei “diritti riconosciuti” domani.
Due momenti (di cui fa parte anche l’incontro con Simona Atzori) per la promozione della cultura dell’accessibilità con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza sulla condizione delle persone con disabilità e di divulgare i contenuti della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, una applicazione concreta di BENE COMUNE per l’intera comunità perché volti a favorire una migliore qualità di vita in termini di inclusione, relazioni interpersonali e miglioramento dei contesti di attività.

La lettura di alcuni articoli della Convenzione delle Nazioni Unite come spunto per la testimonianza diretta di persone disabili su esperienze di vita vissuta.

 

Con

 

  • Lella COSTA (Attrice)
  • Mara MOSCHINI (Attrice)
  • Marco CORTESI (Attore)
  • Andrea CANEVARO (Vicepresidenza Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione di Bologna)

a cura di Associazioni aderenti alle rete di “Spazio Comune” e Comune di Forlì, Servizio Politiche di Welfare – Unità Disabili

 


30 settembre 2017 – Ore 16:00
Teatro Diego Fabbri
Forlì

Marco Cortesi

<p>Marco Cortesi è attore e regista. Diplomato presso l’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, sviluppa la sua produzione teatrale come attore monologante di teatro civile alternando il lavoro come autore e attore in tv (con il programma “Testimoni” per Rai Storia da lui ideato e interpretato). Tra i suoi lavori teatrali, nati da un’attenta indagine d’inchiesta, “Le donne di Pola”, monologo sulla guerra nella Ex- Jugoslavia con oltre 350 repliche, un libro ed un DVD, “L’Esecutore”, un documentario-teatrale in formato Libro+DVD sull’ultimo boia di Francia, scritto da Paolo Cortesi e liberamente ispirato ad una storia vera (Infinito Edizioni) e “La Scelta”, quattro storie vere dal conflitto di Bosnia basato sul libro “I Giusti nel Tempo del Male” della Dott.ssa Svetlana Broz (Ed. Erickson) ora un libro+DVD per Edizioni Erickson. E’ inoltre autore e interprete dello spettacolo “Rwanda”, monologo-testimonianza sulle vicende del genocidio rwandese. E’ coautore e interprete del film “Rwanda”, trasposizione cinematografica dell’omonimo spettacolo teatrale. Il suo ultimo spettacolo “Die Mauer – Il Muro” sulla storia del Muro di Berlino è ora in lavorazione.</p>

No Comments

Post a Comment

X