Lo shooting è iniziato

La prima settimana di shooting è finita ed io continuo a chiedermi se quello che stiamo facendo sia vero o sia solo un sogno… Guardare una quarantina di persone muoversi insieme attorno a un set, mentre di lato il reparto trucco e costumi prepara gli attori per la prossima scena, osservare i macchinisti all’opera nel posizionare luci, carrelli, mentre l’operatore posiziona un nuovo obiettivo di fronte alla macchina da presa: tutto questo è capace letteralmente di mettermi i brividi.

 

Me ne sto fermo di lato guardando questa squadra affiatata e carica di entusiasmo rendere reale quello che per molto tempo è stato semplicemente un sogno nel cassetto. So che tra un po’ toccherà a me. «Marco sul set!» urlerà al megafono il nostro direttore di produzione… Dovrei ripassare la parte o concentrarmi, eppure me ne sto fermo di lato ad osservare tutto questo come un bambino di fronte ad un enorme, gigantesco albero di Natale.

 

E vi confesso che il risultato finale quasi non ha valore di fronte a questo momento, di fronte alla consapevolezza di poter dire: “ce l’abbiamo fatta!”

 

Comunque verrà questo film, qualunque sia il suo destino, dovunque esso giungerà… beh, tutto questo è importante, ma solo fino a un certo punto. La cosa meravigliosa, irripetibile e grandiosa, l’unica che mi fa esclamare sottovoce un costante “grazie” è semplicemente il fatto di esserci riusciti, di aver sentito il suono secco di un vero ciak mentre il primo take di questo film veniva annunciato.

 

Ci siamo riusciti semplicemente perché siamo sempre stati insieme, semplicemente perché voi avete supportato questo progetto e lo avete reso possibile, ci siamo riusciti perché questo non è solo il nostro film, ma quello di tanti, tantissimi da così tante parti nel mondo da non poterle contare.

 

Non ci crediamo.
 Benvenuto “Rwanda”.

Visita il sito del Film ``Rwanda``
Marco Cortesi

Marco Cortesi è attore e regista. Diplomato presso l’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, sviluppa la sua produzione teatrale come attore monologante di teatro civile alternando il lavoro come autore e attore in tv (con il programma “Testimoni” per Rai Storia da lui ideato e interpretato). Tra i suoi lavori teatrali, nati da un’attenta indagine d’inchiesta, “Le donne di Pola”, monologo sulla guerra nella Ex- Jugoslavia con oltre 350 repliche, un libro ed un DVD, “L’Esecutore”, un documentario-teatrale in formato Libro+DVD sull’ultimo boia di Francia, scritto da Paolo Cortesi e liberamente ispirato ad una storia vera (Infinito Edizioni) e “La Scelta”, quattro storie vere dal conflitto di Bosnia basato sul libro “I Giusti nel Tempo del Male” della Dott.ssa Svetlana Broz (Ed. Erickson) ora un libro+DVD per Edizioni Erickson. E' inoltre autore e interprete dello spettacolo "Rwanda", monologo-testimonianza sulle vicende del genocidio rwandese. E' coautore e interprete del film "Rwanda", trasposizione cinematografica dell'omonimo spettacolo teatrale. Il suo ultimo spettacolo "Die Mauer - Il Muro" sulla storia del Muro di Berlino è ora in lavorazione.

No Comments

Post a Comment

X