Rwanda

Aprile 1994

A

prile 1994: ha inizio il genocidio più veloce e sistematico della storia dell’umanità. Quasi un milione di vittime e un solo nome capace di rievocare il grido di migliaia di volti: Rwanda. In occasione del ventennale di uno degli eventi storici più dimenticati e controversi del nostro più recente passato, la storia vera di dignità e fratellanza di un uomo e una donna capaci di un gesto d’indimenticabile e straordinario coraggio in grado di scuotere le coscienze: una storia vera che parla di integrazione e rispetto, cooperazione e pace.

Uno spettacolo che va oltre la dimensione del teatro civile per diventare un vero e proprio manifesto dei diritti umani. (Il Corriere)

Il governo di Kigali parlerà di 1.174.000 morti, ma la maggior parte degli storici sono concordi nello stimare una cifra di 800.000 vittime. A colpire, oltre alla quantità, questa volta è la velocità: 10.000 morti al giorno, 400 cadaveri all’ora, 7 corpi al minuto, un omicidio ogni 10 secondi. All’interno dello scenario di una delle pagine di Storia più controverse e dimenticate del XX Secolo, una straordinaria vicenda di coraggio, dignità ed eroismo che vide uniti un uomo e una donna con un’unica missione: fare la cosa giusta.

Rwanda - Riccardo Caselli ©
Rwanda - Riccardo Caselli ©
Rwanda - Riccardo Caselli ©
Rwanda - Riccardo Caselli ©

T

railer Video

6 Aprile 1994 – Ore 20:23. Il Dessault Falcon con a bordo il Presidente della Repubblica Juvénal Habyarimana viene abbattuto da due missili terra-aria. Quella notte ha inizio il più veloce e sistematico genocidio nella Storia dell’Umanità… (Regia: Andrea Maffucci, Fotografia: Davide Adamo)

E

stratti Video

Sul palco solo un uomo e una donna capaci di far rivivere alcune delle pagine più importanti del nostro Passato. Guarda online alcuni estratti video provenienti dal backstage della versione cinematografica dello spettacolo per la regia di Riccardo Salvetti.

C

hi siamo

“Abbiamo deciso di raccontare storie vere di #coraggio per rendere le persone più consapevoli e felici”: scopri di più su Marco Cortesi e Mara Moschini, tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di Teatro Civile e Narrazione.

I

l Film

“Rwanda” divenda un film per il Cinema e la Tv. Finanziato attraverso una delle campagnie di crowdfunding di maggiore successo degli ultimi anni, “Rwanda” si appresta a diventare una pellicola in grado di emozionare, fare memoria e scuotere le coscienze.

Rwanda - Riccardo Caselli ©
Rwanda - Riccardo Caselli ©
Rwanda - Riccardo Caselli ©
Rwanda - Riccardo Caselli ©

Spettacolo fuori repertorio

Dopo più di 480 repliche “Rwanda” esce dal nostro repertorio per diventare un vero e proprio film per il grande e piccolo schermo. Scopri di più sul film per la regia di Riccardo Salvetti e la fotografia di Massimo Gardini (Produzione Horizon Studio). Scopri il sito ufficiale del film e tutte le ultime news.

Mettiti in Contatto

347.4940452

Telefono

info@marco-cortesi.com

Email

Online

Form

X