MOKA

La nostra Associazione

P

ronti… Partenza… Moka! Eccoci davanti ad un nuovo capitolo del nostro viaggio: la nascita della nostra Associazione Moka! Continuiamo da sempre ad immaginare un mondo più giusto, un mondo in cui non ci sia distinzione tra bianco e nero, tra ricco e povero, un mondo dove si possa trovare più pace che guerra, un mondo in cui ogni bambino possa svegliarsi con la voglia di ridere, un mondo in cui il rispetto per la vita valga più di ricchezza e privilegi. Sappiamo che la strada è lunga e in salita ma noi camminiamo comunque in quella direzione e Moka ci aiuterà a percorrere la via. Lo farà mettendosi al servizio di quello che più amiamo fare: raccontare storie, raccontarle sulle vecchie tavole di un palcoscenico o impresse sui fotogrammi di una pellicola.

Mettiamo insieme acqua e polvere, elementi caratterizzati da un rapporto avverso in quanto insolubili, e lasciamo con pazienza che la nostra moka adagiata sul fuoco porti a termine la sua magica trasformazione.

Foto Riccardo Caselli ©
Foto Riccardo Caselli ©
Foto Riccardo Caselli ©
Foto Riccardo Caselli ©

MOKA: UNA MAGICA TRASFORMAZIONE

La nostra Associazione
Ci piace svegliarci al mattino con un buon caffè, un modo semplice e immediato per mettere in moto i pensieri. Ancora assonnati, apriamo la scatola di latta che contiene quella polvere color cioccolato proveniente da un paese lontano, risultato del processo di tostatura e macinazione di un meraviglioso frutto di cui la natura ci ha fatto dono. Mettiamo insieme acqua e polvere, elementi caratterizzati da un rapporto avverso in quanto insolubili, e lasciamo con pazienza che la nostra moka adagiata sul fuoco porti a termine la sua magica trasformazione. Confesso che certe mattine pensiamo a quanto sarebbe bello poter spingere il pulsante di un articolato marchingegno per vedere dispensata in un istante una bella bevanda fumante… Eppure la nostra moka resiste e resta lì in bella mostra sul piano della cucina per tutto il resto della giornata senza lasciare spazio a nessun’altra caffettiera automatica. Ancora vince ogni mattina la voglia di fare un piccolo sforzo e saper attendere per essere parte attiva di quel semplice processo che origina il magnifico borbottio del caffè che sale e che porta con sé un profondo aroma di buon risveglio. Ecco, è così che vorremmo continuare ogni giorno a fare un piccolo sforzo per innescare quel meccanismo capace di unire elementi apparentemente contrastanti in un profumo forte e persistente di bellezza e giustizia capace di conquistare come il caffè sostenitori in tutto il mondo.

Foto Riccardo Caselli ©
Foto Riccardo Caselli ©
Foto Riccardo Caselli ©
Foto Riccardo Caselli ©

Mettiti in Contatto

347.4940452

Telefono

info@localhost

Email

Online

Form

X