Image Alt

L’Avvenire: l’intervista a Marco Cortesi

News, Blog & Press

L’Avvenire: l’intervista a Marco Cortesi

«Chissà, forse se a vent’anni non fossi andato in ex Jugoslavia con gli scout oggi non sarei qui, sul red carpet nella capitale europea del cinema».

Chi parla così è Marco Cortesi, interprete e co-sceneggiatore del film Rwanda,sul genocidio del 1994. La pellicola narra la storia vera di un ragazzo hutu e una ragazza tutsi, Augustin e Cecil, che durante i massacri, riuscirono coraggiosamente a salvare oltre 20 persone. Lo raggiungiamo mentre si trova a Parigi, dove il 7 aprile scorso ha ritirato il premio assegnato dall’International Film Festival per il miglior film europeo del 2019. Un risultato strepitoso (primo fra 80 pellicole in gara, una quarantina di Paesi rappresentati) per una «produzione dal basso» nata quasi per scommessa.

Possiamo parlare di piccolo-grande miracolo?

Dopo 480 repliche in teatro di Rwanda, avevamo pensato di realizzare un video, poi s’è optato per una vera e propria fiction. Condivisa l’idea con la nostra community su Internet, abbiamo avviato il crowdfunding, che ci ha portato il doppio (30mila euro) dell’obiettivo fissato. Ciò ha dato inizio a un effetto- domino virtuoso: sponsor privati e alcune Ong ci hanno dato una mano e siamo riusciti a realizzare il film, girando in Africa con una troupe di 30 professionisti, un cast di attori principali e 400 comparse […]

Marco Cortesi è attore e regista. Diplomato presso l’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, sviluppa la sua produzione teatrale come attore monologante di teatro civile alternando il lavoro come autore e attore in tv (con il programma “Testimoni” per Rai Storia da lui ideato e interpretato). Tra i suoi lavori teatrali, nati da un’attenta indagine d’inchiesta, “Le donne di Pola”, monologo sulla guerra nella Ex- Jugoslavia con oltre 350 repliche, un libro ed un DVD, “L’Esecutore”, un documentario-teatrale in formato Libro+DVD sull’ultimo boia di Francia, scritto da Paolo Cortesi e liberamente ispirato ad una storia vera (Infinito Edizioni) e “La Scelta”, quattro storie vere dal conflitto di Bosnia basato sul libro “I Giusti nel Tempo del Male” della Dott.ssa Svetlana Broz (Ed. Erickson) ora un libro+DVD per Edizioni Erickson. E' inoltre autore e interprete dello spettacolo "Rwanda", monologo-testimonianza sulle vicende del genocidio rwandese. E' coautore e interprete del film "Rwanda", trasposizione cinematografica dell'omonimo spettacolo teatrale, presentato alla 75° Mostra del Cinema di Venezia in accordo con Le Giornate degli Autori. Il suo ultimo spettacolo "Die Mauer - Il Muro" sulla storia del Muro di Berlino è ora in tournée.

info@marco-cortesi.com

X