“Rwanda” è finito e ora cerca una distribuzione

PIN

Quando è saggio mollare? Quando è il momento giusto di darsi per sconfitti? Quando è doveroso ammettere di aver fallito?
Come è possibile andare avanti quando nessuno crede in te… nemmeno te stesso?

Queste sono le domande che nel corso di 18 mesi ci siamo fatti più e più volte chiedendoci se davvero la vetta fosse troppo ambiziosa per le nostre forze, interrogandoci sul fatto che forse un film è qualcosa che andava ben oltre le nostre possibilità e la nostra resistenza.

Ma non ci siamo arresi. Nonostante tutto non lo abbiamo mai fatto.

Perché?

Perché il sollievo iniziale, quello di sedersi sconfitti sul ciglio della strada a leccarsi le ferite, sarebbe stato solo momentaneo… Il dolore per aver mollato, per essersi arresi, sarebbe giunto come un veleno capace di intossicare ogni cosa e di rendere tutto così triste, così inutile, così maledettamente insopportabile.

Non ci siamo arresi semplicemente perché non eravamo soli.

Al nostro fianco avevamo i migliori collaboratori che questo film potesse desiderare: il nostro regista, Riccardo Salvetti, il nostro direttore della fotografia, Massimo Gardini e la troupe più combattiva, tenace e determinata con la quale abbiamo mai lavorato.

Al nostro fianco avevamo migliaia di persone, decine di associazioni, istituzioni e molti, molti altri che questo film lo hanno voluto con tutto il cuore, sostenuto con coraggio e passione e che ora attendono solo di vederlo.

Il viaggio è terminato. Il film è concluso ed è un gran bel film. Credetemi!

“Rwanda” cerca ora una distribuzione in grado di farlo giungere sul grande schermo perché quante più persone possibili possano emozionarsi e commuoversi di fronte alla straordinaria storia di coraggio di Augustin e Cecile.

Abbiamo bisogno di voi!
“Rwanda” cerca una distribuzione.

Potete aiutarci?

Hi, I'm Marco Cortesi

Marco Cortesi è attore e regista. Diplomato presso l’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, sviluppa la sua produzione teatrale come attore monologante di teatro civile alternando il lavoro come autore e attore in tv (con il programma “Testimoni” per Rai Storia da lui ideato e interpretato). Tra i suoi lavori teatrali, nati da un’attenta indagine d’inchiesta, “Le donne di Pola”, monologo sulla guerra nella Ex- Jugoslavia con oltre 350 repliche, un libro ed un DVD, “L’Esecutore”, un documentario-teatrale in formato Libro+DVD sull’ultimo boia di Francia, scritto da Paolo Cortesi e liberamente ispirato ad una storia vera (Infinito Edizioni) e “La Scelta”, quattro storie vere dal conflitto di Bosnia basato sul libro “I Giusti nel Tempo del Male” della Dott.ssa Svetlana Broz (Ed. Erickson) ora un libro+DVD per Edizioni Erickson. E' inoltre autore e interprete dello spettacolo "Rwanda", monologo-testimonianza sulle vicende del genocidio rwandese. E' coautore e interprete del film "Rwanda", trasposizione cinematografica dell'omonimo spettacolo teatrale, presentato alla 75° Mostra del Cinema di Venezia in accordo con Le Giornate degli Autori. Il suo ultimo spettacolo "Die Mauer - Il Muro" sulla storia del Muro di Berlino è ora in tournèe.

http://www.marco-cortesi.com
Ti potrebbe piacere anche
Ed ora? Ora aspettiamo
Suor Margherita
Continuate a restare al nostro fianco, please!
Contro di loro costruitelo il Muro!
Sei felice? Sì
Le ho parlato! L’ho fatto per davvero!!!

Leave Your Comments

X